Cerca

Gli ingredienti animali più comuni nei cosmetici



Hai mai pensato a quanti ingredienti di origine animale possono nascondersi all'interno dei prodotti di bellezza? Per tanti mesi, anche dopo aver cambiato stile di vita, non mi sono posta il problema dei trucchi. Ho sempre pensato che non ci fosse bisogno di controllare gli ingredienti di ogni cosmetico per verificare che non provenisse dagli animali. Un insetto in un rossetto? Ma chi ci avrebbe mai pensato!


Invece, quando ho iniziato a fare le mie ricerche, ho scoperto che molti trucchi inclusi nella mia beauty routine contenessero prodotti animali. E non solo! Ho scoperto che la maggior parte dei brand che tanto amavo e stimavo praticassero ancora animal testing!


Se ti interessa leggere la lista che ho stilato dei brand cruelty-free, la trovi qui. Se, invece, vuoi scoprire cosa intendo con il termine cruelty-free, puoi leggere questo articolo.


Esiste una lista infinita degli ingredienti animali utilizzati all’interno di prodotti cosmetici (sono circa 2.500) e spesso hanno dei nomi poco riconoscibili. In questo articolo puoi trovare quelli più comuni e i rispettivi nomi con cui vengono indicati dell'INCI.


Ingredienti animali comuni nei cosmetici


  • Acido ialuronico: indicato come Hyaluronic Acid. È importante sottolineare che nell'INCI non c'è distinzione tra acido ialuronico vegerale e quello animale. In questo caso bisogna chiedere direttamente al produttore e informarsi.

  • Acido stearico: indicato come Stearic Acid.

  • Castoreo: indicato come Castoreum.

  • Cera d'api: indicata come Cera Alba o Bees Wax.

  • Cheratina: indicata come Keratin.

  • Chitosano: indicato come Chitosan.

  • Cocciniglia: indicata come E120, CI 75470, Natural Red 4, Crimson Lake o Cochineal.

  • Collagene: indicato come Collagen, Soluble Collagen o Hydrolized Collagen.

  • Elastina: indicata come Elastin.

  • Glicerina: indicata come Glycerin. È importante sottolineare che nell'INCI non c'è distinzione tra glicerina vegerale e quella animale. In questo caso bisogna chiedere direttamente al produttore e informarsi.

  • Gommalacca: indicata come Shellac.

  • Guanina: indicata come Guanine.

  • Lanolina: indicata come Lanolin. I suoi derivati vengono indicati come Lanolin Acids, Isopropul Lanolate, Amerlate P, Amerlate W, Iso-PR Esters Lanolin Fatty Acids, Lanesta S, Lanolic Acid o Lanolin Fatty Acid Iso-Presters.

  • Latte: indicato come Lactis Lipida, Lactis Proteinum, Lac o Capraelac.

  • Miele: indicato come Mel o Honey.

  • Panna: indicata come Lactis Lipida, Lactis Proteinum, Lac o Capraelac.

  • Pappareale: indicata come Roayl Jelly o Royal Jelly Extract.

  • Peli o setole animali: indicati come Animal Hair.

  • Placenta: indicata come Hydrolized Placental Protein, Placental Protein o Placental Extract.

  • Propoli: indicata come Propolis Cera o Propolis Extract.

  • Proteine della seta: indicate come Hydrolyzed Silk Protein, Sericin o Fibroin.

  • Retinolo: indicato come Retinyl Palmitate.

  • Sego bovino: indicato come Sodium Tallowate.

  • Siero di latte: indicato come Lactis Lipida, Lactis Proteinum, Lac o Capraelac.

  • Squalene: indicato come Squalene.

  • Uova: indicate come Egg, Egg Oil, Egg Extract, Egg Powder, Egg Yolk o Egg Yolk Extract.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter accetti di ricevere email da The Optimistic Apple e accetti la Privacy Policy.

© 2020 – 2021 by The Optimistic Apple. The Optimistic Apple is a registered trademark. All rights reserved.